La Selezione - Vinarte

enoteca vinarte

la selezione

La selezione che andiamo a presentarvi vuole essere un semplice spunto per degustare etichette particolari, nettari che vi permetteranno di trascorrere momenti speciali; da soli, in coppia o in amicizia, lasciatevi trasportare in un’atmosfera sofisticata di gioia e piacere per il palato. Vogliamo dare alla nostra clientela la possibilità di regalarsi un momento irripetibile in compagnia di prodotti unici e ricchi di storia, assolutamente da provare almeno una volta nella vita.

enoteca vinarte

la selezione

La selezione che andiamo a presentarvi vuole essere un semplice spunto per degustare etichette particolari, nettari che vi permetteranno di trascorrere momenti speciali; da soli in coppia o in amicizia, lasciatevi trasportare in un’atmosfera sofisticata di gioia e piacere per il palato. Vogliamo dare alla nostra clientela la possibilità di regalarsi un momento irripetibile in compagnia di prodotti unici e ricchi di storia, assolutamente da provare almeno una volta nella vita.

la selezione di novembre

Gevrey-Chambertin – Marchand Tawse

AZIENDA: Marchand-Tawse

REGIONE: Borgogna (Francia)

DENOMINAZIONE: Gevrey Chambertin AOC

TIPOLOGIA: Vino rosso

VITIGNI: 100% Pinot Nero

AFFINAMENTO: 16 mesi in barriques (20% nuove)

COLORE: Rosso rubino poco intenso

PROFUMO: Frutta a bacca rossa e nera, violetta, spezie e cuio

GUSTO: Morbido, vellutato e tannini setosi

GRADAZIONE: 13.5%

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16-18°C

ABBINAMENTO: Roastbeef | Selvaggina da pelo | Cacciagione da piuma | Formaggi mediamente stagionati

Pascal Marchand, canadese di nascita, ha lavorato come viticoltore in varie parti del mondo (Nuova Zelanda, Cile e Australia) prima di stabilirsi in Borgogna nel 1983 presso Comte Armand. Dopo 20 anni di esperienza alla guida di Clos des Epenueax e del Domaine de la Vougeraie, nel 2006 decide di svoltare e aprire una cantina tutta sua a Nuits-Saint-Georges. Nel 2010, Pascal Marchand entra in società con Moray Tawse della Tawse Winery in Ontario per creare la “Marchand-Tawse”.
I due proprietari, entrambi innamorati della terra, della vigna e della natura, coltivano i loro 7.5 ettari di vigneto applicando i principi biologici (certificato) e biodinamici. I valori su cui si fonda la produzione sono i seguenti: esaltazione del Cru, bassa resa/ha, vinificazione a grappolo intero, fermentazione spontanea e nessuna filtrazione. In breve, valori che suscitano e rappresentano la firma stilistica della cantina.

Le uve Pinot Nero del Gevrey Chambertin crescono su suoli fortemente calcarei, caratteristica intrinseca di questo territorio. Il 20% dei grappoli vengono lasciati interi mentre la restante parte è diraspata e pigiata. Fermentazione alcolica ad opera di lieviti indigeni e macerazione di circa 20 giorni. In seguito, il vino viene trasferito in barriques (20% nuove) e li rimane per 16 mesi. L’imbottigliamento sarà fatto senza nessuna chiarifica ne filtrazione.

Nel calice si presenta con i caratteristico color rosso rubino brillante e poco intenso. Il bouquet olfattivo richiama la frutta a bacca rossa e nera, i petali di violetta, le spezie dolci ed eleganti sentori di cuoio. Il sorso risulta morbido, vellutato e il palato è accarezzato da una trama tannica setosa.
Un vino da abbinare ad un roastbeef, selvaggina da pelo, cacciagione da piuma e formaggi mediamente stagionati. Da provare anche con un guazzetto saporito di pesce.

la selezione di novembre

Impronte - Meletti Cavallari

AZIENDA: Giorgio Meletti Cavallari

REGIONE: Toscana (Italia)

DENOMINAZIONE: Bolgheri DOC Rosso Superiore

TIPOLOGIA: Vino rosso

VITIGNI: 70% Cabernet Sauvignon, 30% Cabernet Franc

AFFINAMENTO: 14 mesi in barriques

COLORE: Rosso rubino carico

PROFUMO: Piccoli frutti rossi, confettura di amarena, liquirizia ed un finale balsamico

GUSTO: Corposo, di buona struttura ed elegante. Tannini morbidi e setosi

GRADAZIONE: 145%

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16-18°C

ABBINAMENTO: Primi piatti con ragù di selvaggina | Fiorentina alla griglia | Formaggi stagionati

Giorgio Meletti Cavallari, figlio d’arte cresciuto tra i filari di Grattamacco a Bolgheri, una volta terminati gli studi l’Istituto Agrario di Siena, decide di partire per nuove esperienze professionali in Italia, per poi espandere i propri confini oltreoceano in California. Nel 2002, a soli 24 anni, è richiamato a Bolgheri dall’ambizione di aprire una cantina tutta sua a Castagneto Carducci, poco distante dal famoso viale alberato di Bolgheri. La sua filosofia è chiara fin da subito: produrre vini con un forte legame territoriale, identitari e rispettosi dell’ambiente.

I vigneti si estendono su circa 10 ettari suddivisi in due parcelle: la “Piastraia” è caratterizzata da un terreno con presenza di scheletro mentre il “Vallone” ha un suolo prevalentemente franco limoso. Le varietà a bacca nera coltivate sono Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc, Syrah mentre Vermentino e Viognier sono le due varietà a bacca bianca.

Il Bolgheri DOC Rosso Superiore “Impronte” è un cru che nasce nel vigneto Piastraia dal blend di uve Cabernet Sauvignon 70% e Cabernet Franc 30%. È un vino di forza, struttura ed eleganza. L’impronta presente in etichetta rappresenta il lavoro manuale, il rispetto della natura e la firma identitaria al vino.

Prima dell’inizio della fermentazione alcolica, il mosto macera per 36-48 ore a freddo per meglio estrare tutte le componenti nobili e delicate. In seguito alla fermentazione alcolica con soli lieviti indigeni, il vino è travasato in barriques per lo svolgimento della fermentazione malolattica. All’interno delle stesse, il vino si eleva per 14 mesi prima di essere imbottigliato e commercializzato non prima di aver affinato 12 mesi in bottiglia.

Nel calice si presenta colore rosso rubino carico. Ampio e intenso il bouquet con note di piccoli frutti rossi, confettura di amarena, liquirizia ed un finale balsamico. Il sorso è corposo, di buona struttura ma senza perdere di eleganza. I tannini sono pronunciati, morbidi e setosi.
Un vino che vede il migliore abbinamento con primi piatti con ragù di selvaggina, fiorentina alla griglia e formaggi stagionati.

enoteca vinarte

Tutte Le Nostre Selezioni


Ottobre

Malcantone – Monti

Sanaig Islay – Kilchoman

Settembre

Cervaro della Sala – Antinori

Montevetrano – Colli di Salerno IGT

Agosto

Invitation – Huré Frères

Le Oche – Fattoria San Lorenzo

Luglio

Rosolio di Bergamotto – Italicus

La Via della Seta – Franciacorta DOCG

Giugno

Pinot Grigio – Alois Lageder

Etna Rosato “Sul Vulcano” – Donnafugata

Maggio

Pouilly Fumè – Ladoucette

Merlot – Rovio

Aprile

Blu di Notte – Adriens Stevens

Derthona – Vigneti Massa

Marzo

Apogee – Jerome Blin

Fumin – Ottin

Febbraio

Dezaley Grand Cru – Les Côtes-Dessus Monachon

Leneo Riserva – Fratelli Corti

Gennaio

Vino Nobile Di Montepulciano – Tenuta Di Gracciano Della Seta

Rosso Di Montepulciano – Tenuta Di Gracciano Della Seta

Dicembre

4 élément Champagne Pierre et François Huré

Brunello Di Montalcino – Baricci Montosoli

Novembre

Barolo – Pio Cesare

Lagrein – Abbazia Di Novacella