la selezione di giugno

Chapagne Philipponnat - Royale Reserve Brut

AZIENDA: Philipponnat

REGIONE: Champagne – Francia

DENOMINAZIONE: Champagne AOC

VITIGNI: 65% Pinot Noir,30% Chardonnay, 5% Meunier

AFFINAMENTO: Sui lieviti in bottiglia per 3 anni

DOSAGE: 8g/l

SBOCCATURA: Agosto 2018

COLORE: Giallo dorato brillante

PROFUMO: Agrumi, tiglio, pan brioché

GUSTO: Secco, bollicine finissime, persistente

GRADAZIONE: 12%

ABBINAMENTI: Dall’aperitivo a tutto pasto

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8-10°C

La maison Phillipponnat è stata fondata nel 1522 a Mareuil-sur-Ay e ha avuto il privilegio di fornire il suo champagne al re di Francia Luigi XIV. Il villaggio si trova nel centro della Champagne a est di Epernay, nella Vallée de la Marne al confine con la Côte des Blancs. La Maison possiede oltre 17 ettari di vigneti, coltivati quasi interamente a pinot nero e acquista per altri 60 equivalential fine di poter produrre 600’000 bottiglie.

Lo Champagne Brut Royale Réserve nasce dalle uve Pinot Noir, Chardonnay e Meunier, provenienti dai migliori vigneti di Grand e Premier Cru, con un 20-30 % di vini di riserva, gestiti con il metodo Solera che prevede un affinamento in fusti di legno. Il vino segue una seconda rifermentazione in bottiglia e rimane sui lieviti per circa tre anni, nelle splendide cantine sotterranee di 1,5km. Solo questo lungo riposo permetterà di ottenere un perlage fine ed elegante ed uno champagne con un bouquet complesso.

Royale Réserve Brut si presenta con un bel colore dorato brillante, una bollicina a grana finissima e persistente. Al naso si svela con profumi floreali di tiglio, frutta a polpa bianca ed agrumi e un raffinato intreccio tra la dolcezza pan brioché, la grassezza di nocciola e una delicata tostatura su un fondo minerale. Il sorso è ampio, setoso, con una vibrante freschezza ed un finale molto lungo con ritorni minerali che incrementa la piacevolezza di beva. Da degustare come aperitivo o a tutto pasto. Ottimo con i frutti di mare, salumi, piatti a base di pesce di mare o carne bianca ed accompagna egregiamente la cucina vegetariana e vegana.

la selezione di giugno

Stria Bianca - Fratelli Corti

AZIENDA: Fratelli Corti

REGIONE: Mendrisiotto

DENOMINAZIONE: Bianco del Ticino DOC

TIPOLOGIA: Bianco fermo

VITIGNI: Chardonnay, Doral, Kerner

AFFINAMENTO: 6 mesi barrique usate

COLORE: Giallo paglierino

PROFUMO: Fruttato e floreale

GUSTO: Secco, fresco, elegante

GRADAZIONE: 12%

ABBINAMENTI: Primi e secondi a base di verdure | Pesce | Formaggi freschi

TEMPERSTURA DI SERVIZIO: 8-10 °C

La storia dei Fratelli Corti è iniziata nel lontano 1792 con la gestione di un’osteria che permetteva ai viaggiatori di ristorarsi e di far riposare i cavalli prima di proseguire il loro viaggio sulla via del Gottardo. In seguito si è occupata dell’importazione di vini dall’Italia soprattutto dal Piemonte. La prima produzione di vino risale ai primi del 900, con dei nostrani bianchi e rossi. Negli anni ‘90 Antonio Corti viene affiancato dal figlio Nicola, che diplomatosi in enologia a Changins porta nuove idee per rinnovare ed ampliare la gamma dei vini prodotti nelle storiche cantine dell’azienda di famiglia.

Con la Stria Bianca Nicola ha voluto creare un vino bianco particolare. Ha messo a dimora in un vigneto del Mendrisiotto tre vitigni differenti: Kerner, Doral e Chardonnay, ma nella medesima parcella. Con lo scopo di raccogliere l’uva nello stesso periodo e di vinificarla insieme. Il Kerner matura prima degli altri e raggiunge un bel grado zuccherino, il Doral è il secondo e l’uva si veste di un intenso colore giallo. Lo Chardonnay è l’ultimo e questo gli permette di mantenere nel vino una bella freschezza. In cantina seguono una pressatura soffice mentre la fermentazione e l’affinamento si svolge in barriques di rovere francese di secondo passaggio per 6 mesi.

Si presenta con un bel colore giallo paglierino, al naso conquisa con sentori di frutta a polpa bianca: pesca, melone, mela disidratata, frutta secca quale l’albicocca ed eleganti accenni di tostatura. Il sorso è molto ricco, morbido sorretto da una bella freschezza, lungo con un finale sapido. La Stria Bianca la si può degustare come aperitivo e in seguito può accompagnare un bel ventaglio di piatti estivi a base di verdure, pesce sia di lago che di mare, carne bianca e formaggi freschi.

la selezione di giugno

Pian Delle Vigne - Rosso Di Montalcino DOC

AZIENDA: Marchese Antinori

REGIONE: Toscana

DENOMINAZIONE: Rosso di Montalcino DOC

TIPOLOGIA: Rosso fermo

VITIGNI: Sangiovese

AFFINAMENTO: 12 mesi in botti di legno

COLORE: Rosso rubino

PROFUMO: Ciliegia, lamponi, spezie dolci

GUSTO: Di corpo, tannico e fresco

GRADAZIONE: 13,5%

ABBINAMENTO: Primi piatti strutturati | Carni rosse alla griglia | Formaggi

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16-18°C

La Tenuta Pian delle Vigne si trova a 6 km a sud di Montalcino, sopra la Val d’Orcia e prende il nome dalla caratteristica stazione ferroviaria del XIX secolo situata all’interno della tenuta. Un luogo unico in cui trovano dimora circa 65 ettari di vigneti di Sangiovese, la più importante varietà della zona, nota soprattutto per la produzione del rinomato Brunello. Mentre il Rosso di Montalcino differisce da quest’ultimo principalmente per la durata dell’invecchiamento, questo vino risulta invece più giovane ma sempre con caratteristiche di eleganza e una bella trama tannica.

La zona di Montalcino è caratterizzata da un clima estremamente mite e temperato che consente una maturazione delle uve anticipata rispetto ad aree pur vicine come il Chianti. I terreni sono tendenzialmente argillosi e calcarei e regalano ai vini sensazioni mature e allo stesso tempo fresche e sapide. Le uve vengono raccolte a metà settembre e dopo una pigiatura soffice vengono vinificazione a temperature intorno ai 25°C, in modo da preservare la parte aromatica. Dopo la fermentazione alcolica e quella malolattica, il vino affina per 12 mesi in grandi botti di legno.

Il naso è dominato da note di frutta quali le ciliegie e lamponi, arricchito da note di spezie dolci. Al palato il sorso è slanciato con tannini morbidi e setosi. E’ un vino che si adatta bene a tutto pasto, da una tagliata nostrana ai salumi, ai primi piatti strutturati e ideale per una grigliata di carne rossa e ben si abbina a formaggi stagionati.

In questo sito Web utilizziamo strumenti di proprietari o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
è possibile prendere visione della politica di privacy di EnotecaVinarte cliccando qui