Selezione Di Febbraio - Vinarte

la selezione di febbraio

Chapagne Philipponnat - Royale Reserve Brut Rose

AZIENDA: Philipponnat

REGIONE: Champagne – Francia

DENOMINAZIONE: Champagne AOC

VITIGNI: 75% Pinot Noir,20% Chardonnay, 5% Meunier

VENDAGE: 2016

SBOCCATURA: giugno 2020

DOSAGE: 9 g/l

COLORE: Rosa salmone

PROFUMO: Piccoli frutti rossi, scorza d’arancia

GUSTO: Secco, perlage fine

GRADAZIONE: 12%

ABBINAMENTO: Dall’aperitivo al dessert

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8-10°C

La maison Phillipponnat è stata fondata nel 1522 a Mareuil-sur-Ay e ha avuto il privilegio di fornire il suo champagne al re di Francia Luigi XIV. Il villaggio si trova nel centro della Champagne a est di Epernay, nella Vallée de la Marne al confine con la Côte des Blancs. La Maison possiede oltre 17 ettari di vigneti, coltivati quasi interamente a pinot nero e acquista altre uve al fine di poter produrre 600’000 bottiglie.

La cuvée Champagne Rosé Royale Réserve nasce da un sapiente assemblaggio di Pinot Nero al 75%, Chardonnay al 20% e Meunier 5%, le uve provengono dai vigneti Grand Cru e Premier Cru di Ay e Mareuil-sur-Ay. Si utilizzano i vini di riserva fra il 25 e il 30%, affinati in fusti di legno con il medoto solera e l’aggiunta di vino rosso fermo da Pinot Nero per il 7-8%, per ottenere un rosato dal colore delicato e dall’aroma fruttato. Dosaggio “brut” a 9g/l per mantenere l’equilibrio tra freschezza, frutto e vinosità, senza mascherare il carattere del vino e la sua purezza. La permanenza sui lieviti nelle cantine della Maison si protrae per oltre 3 anni, anche se il disciplinare prevede solo 15 mesi.

Al calice si presenta con un bel colore rosa salmone con riflessi che tendono al ramato, il perlage è sottile e persistente. La lunga permanenza sui lieviti ha arricchito il bouquet di un ventaglio di profumi quali le ciliegie, le fragoline, la rosa canina e vira sugli agrumi quali la buccia d’arancia e pompelmo con una nota di pepe rosa, un intreccio che assume contorni raffinati. Il sorso è ampio, setoso, con una vibrante freschezza ed un finale molto lungo con ritorni fruttati e minerali che incrementa la piacevolezza di beva.

Questo Rosé è molto versatile dal punto di vista gastronomico, ottimo come aperitivo, si sposa molto bene con pesci e carni affumicate, carni bianche e con una gustosa grigliata di pesce. Consigliato per magnificare i dessert a base di frutta o una macedonia di frutti di sottobosco.

la selezione di febbraio

Sfurzat 5 Stelle - Nino Negri

AZIENDA: Nino Negri

REGIONE: Lombardia, Valtellina

DENOMINAZIONE: Sfursat di Valtellina DOCG

TIPOLOGIA: Rosso fermo

VITIGNI: Nebbiolo (Chiavennasca)

AFFINAMENTO: 16 mesi di barriques

COLORE: Rosso granato

PROFUMO: Piccoli frutti scuri, speziato e balsamico

GUSTO: Robusto, intenso, importante

GRADAZIONE: 16%

ABBINAMENTO: Selvaggina | Carni rosse e stufati | Formaggi di montagna stagionati

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 18-20°C

L’azienda Nino Negri è una cantina che nasce alla fine dell’Ottocento e che ha arricchito la storia dell’enologia dei rossi della Lombardia, che sa interpretare al meglio le caratteristiche uniche di questo fazzoletto di terra in provincia di Sondrio. Un ambiente unico i cui terrazzamenti, realizzati con muri a secco in sasso, sono l’elemento caratterizzante del territorio; le viti crescono sulle pendici di questi monti, protette dai venti freddi del nord ed con ottima esposizione solare. Nel cuore di una zona vinicola così particolare e unica Nino Negri è proprietario di ben 33 ettari di vigneti posti nelle zone più prestigiose.

Lo Sfursat 5 Stelle è il fiore all’occhiello della cantina Nino Negri, nasce da una selezione dalle migliori uve Nebbiolo, localmente chiamato Chiavennasca, ed è prodotto solo nelle annate più favorevoli. Le uve sono raccolte tardivamente per permettere una surmaturazione dei frutti in pianta, dopo la vendemmia i grappoli seguono un appassimento in apposite cassette per circa 90 giorni con lo scopo di raggiungere una maggiore concentrazione zuccherina grazie alla perdita di acqua presente negli acini. Le componenti aromatiche presenti nell’uva potranno così esprimersi al meglio e si otterrà un vino dalla struttura importante e di grande complessità. Il processo di fermentazione si svolge in acciaio con una lunga macerazione sulle bucce. Il vino affinerà per oltre 16 mesi in barriques e 6 mesi in bottiglia.

Al calice si presenta con un bel colore granato, al naso si esprime con eleganza e profondità, è una successione ricca e complessa di profumi che ricordano i frutti di bosco maturi, la frutta rossa sotto spirito, spezie quali la cannella, liquirizia e i chiodi di garofano con accenni di cacao e caffè e ritorni di mentolo. Al palato la trama tannica cesellata rende il sorso fine e setoso, con una materia viva sostenuta da una bella freschezza con un finale molto persistente.

Un vino importante, longevo da abbinare a piatti ricchi a base di carne con lunghe cotture, selvaggina, carni rosse e formaggi di montagna stagionati.

In questo sito Web utilizziamo strumenti di proprietari o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
è possibile prendere visione della politica di privacy di EnotecaVinarte cliccando qui