Selezione di Novembre - Vinarte

la selezione di novembre

Bellavista Grande Cuvee Alma Brut - Franciacorta Docg

AZIENDA: Bellavista S.R.L., Erbusco BS

REGIONE: Lombardia

DENOMINAZIONE: DOCG Franciacorta Brut

VITIGNI: 88% Chardonnay, 11%Pinot Nero e 1% Pinot Bianco

AFFINAMENTO: 36 mesi sui lieviti – 86% inox e 14% in botti di rovere

DOSAGE: 5 g/l

ETÀ DELLE VITI: 25 anni

COLORE: Giallo paglierino con riflessi verdolini

PROFUMO: Fruttato, floreale e note vanigliate

GUSTO: Secco, elegante e persistente

GRADAZIONE: 12,5%

ABBINAMENTO: Dall’aperitivo a tutto pasto

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8-10°C

Bellavista “Alma” è un’eccellenza, una delle più simboliche espressioni della Franciacorta. La cantina Bellavista è stata fondata nel 1977 dall’imprenditore Vittorio Moretti, è una delle realtà più storiche e famose di questo territorio. Oggi l’azienda conta 190 ettari ca. “Alma” è una cuvée simbolo dell’azienda, un omaggio a questo lembo di terra racchiuso in un angolo di Lombardia ricco di bellezza, tra il lago d’Iseo e la Pianura Padana.

Il Franciacorta Grand Cuvée Alma nasce dalla sapiente unione di uve Chardonnay (88%), Pinot Nero (14%) e Pinot Bianco (1%), scelte con estrema cura tra oltre 100 parcelle distribuite in 10 differenti comuni della Franciacorta e “vini di riserva” provenienti da differenti vendemmie. La prima fermentazione avviene in acciaio con sosta in botti di rovere bianco per il 35% e una rifermentazione in bottiglia secondo il Metodo Classico. L’affinamento sui lieviti si protrae per 36 mesi conferendogli un bouquet elegante ed una bollicina suadente. Una cuvée unica che esprime l’essenza e la tradizione della famiglia Moretti.

Nel bicchiere si svela con un bel colore giallo paglierino e un raffinato perlage. Al naso conquista con sentori agrumati e frutta a polpa bianca, arricchito da note floreali ed animato da accenni di panificazione. La bocca è segnata da una grande freschezza, gioca sul contrasto tra dolcezze del frutto ed acidità distendendosi più sul versante degli agrumi. Lascia la bocca molto pulita con una scia fruttata che si contrappone ad una gradevole sapidità. Ottimo come aperitivo e al tempo stesso capace di adattarsi meravigliosamente a tutto pasto. Ben si accosta a tartare di pesce, sushi, primi piatti leggeri, pesce al forno e carni bianche.

la selezione di novembre

Rosso Di Montalcino - Baricci Montosoli

AZIENDA: Baricci, Colombaio Montosoli

REGIONE: Toscana

DENOMINAZIONE: Rosso di Montalcino DOC

TIPOLOGIA: Rosso fermo

VITIGNI: 100% Sangiovese grosso

AFFINAMENTO: Passaggio in botti di legno

COLORE: Rosso rubino brillante

PROFUMO: Piccoli frutti scuri, speziato e balsamico

GUSTO: Di corpo medio, tannico e persistente

GRADAZIONE: 13,5%

ABBINAMENTO: Pasta con sughi di carne e funghi | Secondi di terra | Formaggi di montagna

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16-18 °C

Quella di Baricci è una storia che parte nella metà degli anni cinquanta, quando la famiglia decise di acquisire il piccolo podere di Colombaio di Montosoli, situato nella parte settentrionale del territorio di Montalcino, sul versante che guarda Siena, a 280 metri sul livello del mare. Zona collinare considerata di grande vocazione ed eccellenza vitivinicola. Un terreno ricco di minerali e fossili, galestro, quarzo e marne, il microclima è secco e ventilato, con brezze maggiori rispetto al resto del territorio di Montalcino, caratteristiche importanti che aiutano la perfetta maturazione delle uve di Sangiovese, usate per produrre questo Rosso di Montalcino.

La vendemmia è manuale e dopo un’attenta selezione giungono in cantina solo i grappoli migliori. Dopo la fermentazione il vino viene invecchiato in botti di rovere di Slavonia per meno di un anno. Al calice offre un bel colore rosso rubino con leggeri riflessi granati, il naso è pervaso da frutta rossa matura quali l’amarena, la ciliegia ed un intreccio di frutti di bosco; facilmente riconoscibile il lampone, poi a seguire note floreali e sfumature speziate di liquirizia. Offre un sorso scorrevole e dinamico sorretto da una bella freschezza, con una bella trama tannica e buona persistenza.

Ottimo in abbinamento con dei crostini di paté di fegatini, bruschette con i funghi, zuppe ricche ai legumi, primi e secondi di terra, cacciagione sia a piuma che a pelo e con formaggi stagionati.

In questo sito Web utilizziamo strumenti di proprietari o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
è possibile prendere visione della politica di privacy di EnotecaVinarte cliccando qui