la selezione di marzo

Mezzana Bongio

AZIENDA: Azienda agraria cantonale di Mezzana

REGIONE: Mendrisiotto

DENOMINAZIONE: Merlot Ticino DOC

TIPOLOGIA: Rosso fermo

VITIGNI: Merlot

AFFINAMENTO: 30% barrique 70% botti di legno

COLORE: Rosso rubino con riflessi porpora

PROFUMO: Piccoli frutti rossi e scuri e note speziate

GUSTO: Di corpo, tannico e persistente

GRADAZIONE: 13,5%

ABBINAMENTO: Antipasti di salumi | Paste al ragù| Arrosti | Formaggi stagionati

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16-18°C

L’Istituto Agrario nasce nel lontano 1915 grazie al generoso gesto di Pietro Chiesa cittadino chiassese, che donò la proprietà di Mezzana al Cantone con la condizione di creare una scuola agraria. Attualmente la scuola Agraria Cantonale forma viticoltori, cantinieri, orticoltori e altre professioni che ruotano intorno al mondo dell’agricoltura, insomma un passaggio obbligatorio per chi desidera intraprendere una formazione agricola. Nei 60 ettari di proprietà convivono vari settori produttivi, dai capi di bestiame, alla coltivazione di cereali, verdure e frutta, ma il settore che riveste un ruolo principale è quello viticolo con una produzione annua di ca. 60’000 bottiglie.

Questo vino rosso è prodotto esclusivamente con uve Merlot provenienti dal vigneto “Bongio” di Coldrerio. Le viti sono adagiate sulla collina e si affacciano sulla tenuta della Scuola Agraria. I grappoli raggiungono una maturità ideale grazie alla posizione soleggiata, mentre nelle calde serate estive beneficiano dell’aria fresca che arriva dal Monte Generoso. Il terreno prettamente argilloso regala vini morbidi, corposi e longevi. Il “Bongio” 2017 ha vinto quest’anno la medaglia Oro al Grand Prix du Vin Suisse e conseguito l’argento al Mondial du Merlot. La vinificazione è tradizionale, il 30% del vino affina in barriques per 12 mesi ed il restante in grosse botti di legno.

Si presenta con un bel colore rosso rubino carico con riflessi porpora, al naso sprigiona profumi di piccoli frutti rossi e scuri tra cui risaltano le more e le ciliegie marasca e una delicata speziatura di tabacco biondo e un timido accenno di cuoio sul finale. Il sorso è ricco sostenuto da una bella freschezza e tannini ben integrati, armonioso e persistente. Questo Merlot può accompagnare un ricco aperitivo a base di affettati nostrani e formaggi d’alpe e ottimo in abbinamento con una lasagna, con arrosti o con una tagliata con rucola e parmigiano o un gustoso polpettone.

la selezione di marzo

Villa Mon Satèn - Franciacorta

AZIENDA: Villa Franciacorta

REGIONE: Lombardia

DENOMINAZIONE: Franciacorta Satèn

TIPOLOGIA: 100% Chardonnay

VITIGNI: Lagrein

AFFINAMENTO: Minimo 36 mesi sui lieviti

DOSAGE: 7,5 -8 g/l

MILLESIMATO: Anno 2015

COLORE: Giallo paglierino brillante con riflessi d’orati

PROFUMO: Floreale, fruttato e crosta di pane

GUSTO: Elegante con perlage sottile

GRADAZIONE: 12,5%

ABBINAMENTO: Dall’aperitivo a tutto pasto

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8-10°C

Villa è un’azienda famigliare inserita in un piccolo Borgo medievale risalente al XV secolo, a Monticelli Brusati, a pochi chilometri dal Lago d’Iseo. Questo Borgo incantato è adagiato ai piedi di un colle la cui sommità è ricoperta da boschi di querce, ginepri ed eriche che garantiscono un microclima ideale per la vigna. La proprietà vanta 37 ettari vitati e i vigneti sono aggrappati su terrazzamenti sorretti da muri a secco. La filosofia aziendale della famiglia Bianchi è rappresentata dalla scelta di produrre unicamente Franciacorta millesimati, evidenziando le peculiarità dei propri terreni ed esaltando l’annata di ogni millesimo in base all’andamento climatico delle diverse vendemmie.

Questo Mon Satèn è prodotto unicamente da uve Chardonnay e le viti sono messe a dimora nei terreni più vocati. Dopo la vendemmia manuale le uve seguono una vinificazione in acciaio per poi affinare sui propri lieviti per minimo 36 mesi nelle cantine storiche e secolari dell’azienda.

Il satèn di Casa Villa si riconosce per il suo perlage molto sottile e persistente quasi cremoso, dal colore giallo paglierino con rilessi d’orati. Si svela con un bouquet elegante di fiori bianchi, note delicate di frutta e profumi di boulangerie con le classiche nounces di crosta di pane. Al primo sorso accarezza il palato con le sue piccole bollicine che esaltano la bella freschezza, la struttura e la morbidezza regalando sensazioni della seta più pregiata. Ottimo come aperitivo ma ben si abbina a crudité di mare, a crostacei al vapore o semplicemente a primi piatti a base di verdure.

In questo sito Web utilizziamo strumenti di proprietari o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
è possibile prendere visione della politica di privacy di EnotecaVinarte cliccando qui